I Pigmei Batwa


27 Jan
27Jan

I pigmei Batwa….i più antichi abitanti della regione dei grandi laghi dell’Africa equatoriale. Alcuni Antropologi stimano che i Pigmei siano esistiti nelle foreste equatoriali dell’Africa per oltre 60.000 anni.

Per migliaia di anni la casa dei Batwa è stata la foresta impenetrabile di Bwindi, dove sono sopravvissuti cacciando con frecce e trappole e raccogliendo frutti e piante medicinali. Un popolo sempre in movimento, in cerca di cibo fresco, che ha vissuto in ripari provvisori fatti di rami e foglie.

Nel 1992, però, la loro vita è cambiata per sempre…. la foresta impenetrabile di Bwindi diventa Parco Nazionale e Patrimonio dell’Umanità.

Vengono cacciati dalla loro terra in nome dell’ecologia, diventando rifugiati in un territorio ostile ed estraneo.

 Ancora oggi sono uno dei gruppi etnici più emarginati dell’Africa.

Il termine Batwa, infatti, viene spesso usato con un significato dispregiativo dalle altre culture che li considerano simili agli animali.

Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.