VIAGGIO IN KENIA | AGOSTO 2019


11 Aug
11Aug

11 Agosto - Nairobi

David Sheldrick Wildlife Trust, così si chiama il Parco naturale di Nairobi che si occupa dei cuccioli di elefante orfani. Un parco fondato alla fine degli ’70 da Dafne Sheldrick, vedova di un etologo kenyota, con l’obiettivo di strappare gli orfani di elefante alla morte per abbandono. Dietro al l’Elephant Orphanage di Nairobi c’è, infatti, una tristissima realtà, quella del bracconaggio e della guerra che in questo luogo lasciano orfani tantissimi cuccioli. La loro numerosa presenza all’interno dell’orfanotrofio è, infatti, la conseguenza del continuo abbattimento di esemplari da parte dei bracconieri o dei combattimenti di guerra, ma ultimamente è anche il risultato dell’abbandono da parte del branco a causa della carestia e della siccità che stanno colpendo l’Africa in maniera sempre più violenta. Molti di loro avrebbero trovato morte sicura sia per la mancanza di latte materno sia per la mancanza di protezione dei propri simili. I piccoli pachidermi vengono intercettati, recuperati e condotti al Parco dove lo staff ne segue la crescita e la salute. Per loro è stato studiato un latte apposito che li aiuta nella delicata fase dello svezzamento e fino alla fase successiva che prevede l’introduzione di cibo solido, tra cui foglie, rami e vegetali. Tra questi “piccoli” esseri e lo staff si crea una vera e propria relazione di complicità che durerà per l’intera vita…. Alla fine della riabilitazione i piccoli vengono lasciati liberi nel loro ambiente naturale all’interno del Parco Nazionale dello Tsavo.

Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.